Sono iniziati i controlli del Garante della Privacy

Con deliberazione del Garante della Privacy del 14 febbraio 2019 si è dato inizio ai nuovi controlli sulla gestione dei dati generici e sensibili di persone fisiche, gestiti dalle imprese italiane.

I controlli, inizialmente, vedranno coinvolti i seguenti settori:

  • Istituti di credito

  • Centri sanitari o equiparati

  • Sistema statistico nazionale (Sistan)

  • Spid

  • Telemarketing

  • Gestione carte di fedeltà (VIPCARD)

  • Grandi banche dati pubbliche.

Nel corso del 2018 sono state adottate 175 ordinanze-ingiunzione, con un incremento delle sanzioni comminate e delle somme riscosse pari ad un totale di 8.161.806 euro, a fronte dei 3.776.694 euro registrati nel 2017 (con una variazione positiva del +116% ).

Si richiama l'importanza fondamentale per le aziende di dotarsi di un sistema di gestione PRIVACY con documenti e registri in ordine.

Vanno assolutamente evitati i "fogli volanti" consigliati da alcuni operatori con la frase "...con questo sei a posto!".

La normativa prevede tutta una serie di documenti che vanno tenuti a disposizione dell'autorità di controllo come: